La vita prenatale: l’importanza della voce di mamma e papà

LA VITA PRENATALE: l’importanza della voce di mamma e papà

La voce parlata e cantata nel periodo prenatale è fondamentale per lo sviluppo e il benessere del bambino e della madre, per un avvio precoce della relazione padre, madre, bambino.

Già dal 7° mese di gravidanza il bambino si nutre dei suoni che lo circondano, suoni/canti che ricorderà dopo la nascita.

Il progetto di diventare genitori, la vita prenatale, sono momenti importanti che possono essere vissuti anche attraverso i libri e la voce. Cantare ninne nanne e filastrocche, immaginare come sarà il proprio figlio, raccontare, “farsi sentire” (anche la voce di papà accarezza il piccolo) sono tutte buone pratiche che permettono di preparare l’ambiente in cui il bambino nascerà. Tutti temi che verranno proposti all’interno dell’incontro.

PARTECIPANTI: partecipazione attiva di futuri genitori, figure sanitarie, bibliotecari e altre figure familiari al bambino, a numero illimitato.

TEMPI: un incontro di due ore, in orario pomeridiano, serale o di sabato.